3 gennaio 2017

Pasticceria Marchesi in Galleria a Milano

Elegante vista ed interni raffinati per la terza sede della storica Pasticceria Marchesi, in centro a Milano. Ora, turisti e meneghini hanno un nuovo punto dove incontrarsi e fare shopping. Si affaccia sullo scenario affrescato a mosaico alla veneziana della Galleria Vittorio Emanuele II, sull’ottagono centrale vicino al Duomo di Milano, e sito proprio sul mezzanino dello showroom di moda, Prada Uomo.

Soffitti in travi di legno, pavimenti in marmo Verde Alpi, mobilia retrò che richiama lo stile del primo negozio Marchesi in Via Santa Maria alla Porta (1924) e della sua seconda incarnazione nel cuore del Quadrilatero della moda, il tutto porta la firma dello studio di architettura e di design di Roberto Baciocchi con il contributo di Miuccia Prada e Patrizio Bertelli.

L’accesso alla nuova pasticceria è singolare: direttamente dal negozio Prada, sottostante, oppure tramite scala o ascensore dalla Galleria. Anche le dimensioni la caratterizzano, infatti, è la più grande delle tre pasticcerie con i suoi 250 m² comprensivi di laboratorio e cucina, dove le finestre ad arco ribassato la rendono la location ideale per godersi lo splendido panorama di uno dei simoboli architettonici ed artistici della città di Milano accompagnato da una prima colazione, un caffè, un pranzo, un tè o un aperitivo serale tra abbondanza di torte, pasticcini, cioccolatini e dolciumi vari realizzati ancora a mano e con gli stessi criteri di eccellenza che hanno assicurato la fama ormai secolare del brand Marchesi.

Per arricchire l’esperienza milanese tra piaceri del palato e della mente, di recente apertura, giusto ai piani superiori della Pasticceria Marchesi, la Fondazione Prada ha inaugurato Osservatorio, uno spazio espositivo dedicato alla fotografia e alle arti visive.

MILAN CITY WALKS